Alla scoperta del Rione Sanità e del Cimitero delle Fontanelle

Domenica 23 ottobre, l’associazione NonsoloArt propone un tour alla scoperta del Rione Sanità a Napoli

sanita fontanelleDomenica 23 ottobre 2016, l’associazione NonsoloArt propone un tour alla scoperta del Rione Sanità a Napoli, che inizierà alla luce del sole e si concluderà nelle tenebre del Cimitero delle Fontanelle.
Il Rione Sanità ha una storia millenaria alle spalle. Qui sono sorti, infatti, numerosi ipogei ellenistici e catacombe paleocristiane stringendo una forte relazione tra uomo e morte che si è protratta nei secoli. Lo sviuluppo urbanistico vero e proprio avvenne tra il XVII e XVIII secolo. Al tempo il rione era destinato ad accogliere importanti famiglie nobiliari e facoltosi borghesi della città. Testimonianza di ciò sono Palazzo Sanfelice e dello Spagnuolo uno dei principali esempi di barocco napoletano.
Il tour inizierà da Porta San Gennaro e proseguirà alla volta del Rione Sanità. Avremo modo di approfondire dettagliatamente la storia del rione Sanità, del borgo dei Vergini, palazzo San Felice e Palazzo dello Spagnuolo, la storia di Maddalena Cerasuolo e di San Vincenzo Ferrer. Inoltre susciterà grande emozione vedere la casa natale di Totò e alla fine del percorso visiteremo il Cimitero delle fontanelle, testimonianza del legame tra i napoletani e il culto dei morti.
Durante il tour ci concederemo una deliziosa sosta alla rinomata pasticceria “Poppella” per gustare i famosi fiocchi di neve!
Appuntmento: 23 ottobre ore 10.00 porta San Gennaro Durata del tour: 2 h 30 Contributo di partecipazione: 8 euro, 7 euro (ridotto soci NonsoloArt) Prenotazione obbligatoria: 3936856305 (tel e whatsapp) oppure info@nonsoloart.it

Ti potrebbero anche interessare...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>