'A CANZONE 'E NAPULE


(Bovio, De Curtis – 1912)


 
Mme ne vogl'í a ll'America,
ca sta luntana assaje:
Mme ne vogl'í addó' maje
te pòzzo 'ncuntrá cchiù.
 
Me ne voglio andare in America,
che è lontana assai:
me ne voglio andare dove mai
ti posso più incontrare.
 
Mme voglio scurdá 'o cielo,
tutt''e ccanzone…'o mare,
mme voglio scurdá 'e Napule,
mme voglio scurdá 'e mámmema,
mme voglio scurdá 'e te.
 
Mi voglio dimenticare il cielo,
tutte le canzoni… il mare,
mi voglio dimenticare di Napoli,
mi voglio dimenticare di mia madre,
mi voglio dimenticare di te.
 
Nun voglio cchiù nutizie
d'amice e de pariente…
Nun voglio sapé niente
e chello ca se fa!
 
Non voglio più notizie
di amici e di parenti…
Non voglio sapere niente
di quello che si fa!
 
Mme voglio scurdá 'o cielo,
…………………………………..
 
Mi voglio dimenticare il cielo,
…………………………………..
 
Ma quanto è bella Napule,
Napule è bella assaje!
Nun ll'aggio vista maje
cchiù bella 'e comm'a mo!
 
Ma quanto è bella Napoli,
Napoli e bella assai!
Non l'ho vista mai
più bella di com'è adesso.
 
Comme mme scordo 'o cielo?
Tutt''e ccanzone…'o mare?
Comme mme scordo 'e Napule?
Comme mme scordo 'e mámmema?
Comme mme scordo 'e te?
Come mi dimentico il cielo?
Tutte le canzoni… il mare?
Come mi dimentico di Napoli,
Come mi dimentico di mia madre?
Come mi dimentico di te?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aiuto

2003-2016 © Napoligrafia