ALL'ERTA, SENTINELLA!


(Bovio, De Curtis)


 
Rosa, che t'aggi' 'a scrivere?
Rosa, che t'aggi' 'a dí?
Stó' tanto malinconico
ca vularría murí.
 
Rosa, che ti devo scrivere?
Rosa, che ti devo dire?
Sono tanto malinconico
che vorrei morire.
 
Chiove, fa friddo
e 'a ll'albere cadute sóngo 'e ffronne.
Te chiammo e mme risponne
ll'eco sultanto, oje Rò.
 
Piove, da freddo
e dagli alberi sono cadute le foglie.
Ti chiamo e mi risponde
l'eco soltanto, oh Rosa.
 
Che vuó'? Che t'aggi' 'a dicere?
Mme vène quase 'a chiagnere
si penzo a mamma bella,
si mm'arricordo 'e te.
 
Che vuoi? Che ti devo dire?
Mi viene quasi da piangere
se penso a mamma bella,
se mi ricordo di te.
 
"All'erta, sentinella!"
"All'erta sto!"
 
"All'erta, sentinella!"
"All'erta sto!"
 
'Nnanze a chist'uocchie, Napule,
bella e lucente sta.
Mme pare sempe 'e sentere
na voce 'e suspirá.
 
Davanti a questi occhi, Napoli,
bella e lucente sta.
Mi sembra sempre di sentire
un voce sospirare.
 
Cántano sempe e canto
tutt' 'e ccanzone belle.
Lùceno sempe 'e stelle:
sta pe' trasí ll'está'.
 
Cantano sempre e canto
tutte le canzoni belle.
Brillano sempre le stelle:
sta per arrivare l'estate.
 
Che vuó'? Che t'aggi' 'a dicere?
…………………………………….
 
Che vuoi? Che ti devo dire?
……………………………….
 
"All'erta, sentinella!"
"All'erta sto!"
 
"All'erta, sentinella!"
"All'erta sto!"
 
Stó' 'e sentinella 'a ll'unnece
e ancora aggi' 'a vigliá.
Scrivo e nun 'ngarro a scrivere.
Chiagno? E che chiagno a ffá?
 
Sto di guardia alle undici
e ancora devo vegliare.
Scrivo e non riesco a scrivere.
Piango? E che piango a fare?
 
E s'è scugnato 'o láppeso,
'o foglio s'è ghincuto:
ti abbraccio e ti saluto,
non ti scordar di me.
 
E si è consumata la matita,
il foglio si è riempito:
ti abbraccio e ti saluto,
non ti scordar di me.
 
Che vuó'?Che t'aggi' 'a dicere?
……………………………………
 
Che vuoi? Che ti devo dire?
………………………………..
 
"All'erta, sentinella!"
"All'erta sto!"
"All'erta, sentinella!"
"All'erta sto!"

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aiuto

2003-2016 © Napoligrafia