AMMORE CHESTO VO'


(Federici, Lama)


 
Quant'è bello stu balcone chino 'e sciure,
'sta fenesta chiena 'e rose rampicante.
Spicialmente quanno po' t'affacce e cante
che delizia si putesse stá cu te.
'Mmiez'ê rrose e 'mmiez'ê sciure,
'nziem'a te cantasse i' pure.
 
Com'è bello questo balcone pieno di fiori,
questa finestra piena di rose rampicanti.
Specialmente quando poi ti affacci e canti
che delizia se potessi stare con te.
Tra le rose e tra i fiori,
insieme a te canterei anche io.
 
Voglio cantá cu te
'mmiez'a sti rrose.
E te voglio vasá,
musso 'e cerasa.
 
Voglio cantare con te
tra queste rose.
E ti voglio baciare,
bocca di ciliegia.
 
Pecché 'ammore chesto vò',
pecché 'ammore chesto vò'.
Canzone, sciure e vase.
 
Perchè l'amore questo vuole,
perchè l'amore questo vuole,
Canzoni, fiori e baci.
 
Quanno arracque tu chest'èvera addirosa,
p' 'o prufumo ca se spanne, io sent' 'addore.
Addimmanne che te cerca chist'ammore,
te risponne: "Vienetenne 'mbracci'a me
e te faccio nu grillaggio:
fronne, sciure e rose 'e maggio.
 
Quando innaffi tu quest'erba profumata,
per il profumo che si diffonde, io sento l'odore.
Domandi cosa ti chiede questo amore,
ti risponde: "Vieni in braccio a me
e ti faccio un fascio:
foglio, fiori e rose di maggio.
 
Voglio cantá cu te
…………………………..
 
Voglio cantare con te
………………………….
 
Tutta Napule mme pare nu ciardino.
Beneditto chi nce nasce a stu paese.
Senza sole nun ce sta nisciunu mese,
senz'ammore na figliola nun pò stá.
Nce mettesse na curona:
sciure, vase e na canzone.
 
Tutta Napoli mi sembra un giardino.
Benedetto chi ci nasce in questo paese.
Senza sole non c'è nessun mese,
Senza amore una ragazza non può stare.
Ci metterei una corona:
fiori baci e una canzone.
 
Voglio cantá cu te
………………………….
Voglio cantare con te
………………………….

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aiuto

2003-2016 © Napoligrafia