CERASELLA


(Danpa, Sciorilli – 1959)


 
Mellune appíse, 'nzèrte 'e pummarole,
na pianta 'e rose tènnera e gentile,
a 'o viento na cammisa e doje lenzole.
Chist'è 'o balcone tujo, tu chesta si'.
 
Meloni appesi, mazzetti di pomodori,
un pianta di rose tenera e gentile,
al vento una camicia e due lenzuola.
Questo è il tuo balcone, tu questa sei.
 
Cerasella, Cerasè',
dint' 'o tiempo d' 'e llimone,
mme rialaste nu schiaffone.
 
Ciliegina, Ciliegina,
nella stagione dei limoni
mi tirasti uno schiaffone.
 
Cerasella, Cerasè',
mo ch'è 'o tiempo d' 'e ccerase,
tu mme vase.
 
Ciliegina, Ciliegina,
ora che è il tempo delle ciliege,
tu mi baci.
 
Si' limone,
si' cerasa,
sott' 'o sole ca te scarfa
te faje doce.
 
Sei limone,
sei ciliegia,
sotto il sole che ti scalda
diventi dolce.
 
Si fa friddo,
si' na mela
e ll'ammore, dint' 'o core,
te se gela.
 
Se fa freddo,
sei una mela
e l'amore, nel cuore,
ti si gela.
 
Cerasella, Cerasè',
vola e dice 'sta canzone:
"Pe' ll'asprezza 'e 'sta canzone,
'o core mio se fa limone".
 
Ciliegina, Ciliegina
vola e dice questa canzone:
"Per l'asprezza di questa canzone,
il mio cuore si fa limone".
 
E tienatello ll'agro e damme 'o ddoce,
ca nun te pòzzo dí quanto mme piace,
si no faccio 'o cantante a meza voce
e campo juorne amare a suspirá.
 
E tienitelo l'amaro e dammi il dolce,
che non ti posso dire quanto mi piaci,
se non faccio il cantante a mezza voce
e passo giorni amari a sospirare.
 
Cerasella, Cerasè',
……………………
 
Ciliegina, Ciliegina,
……………………
 
Cerasella, Cerasè',
vola e dice 'sta canzone:
"Cu nu vaso o nu schiaffone
si' cerasa e si' limone".
Si' cerasa,
si' limone.
Cerasella, Cerasè'.
Ciliegia, Ciliegina,
vola e dice questa canzone:
"Con un bacio e uno schiaffone
sei ciliegia e sei limone".
Sei ciliegia,
sei limone.
Ciliegina, Ciliegina.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aiuto

2003-2016 © Napoligrafia