FURTURÈ'


(Cinquegrana, Gambardella - 1894)


 
Tien' 'a vetélla
comm' 'a vucchella,
Furturè'.
 
Hai la vita
come la bocca,
Furturella.
 
Piccerenèlla,
piccerenèlla,
Furturè'.
 
Piccolina,
piccolina,
Furturella.
 
Che dice, che faje?
Che pienze, mm' 'a daje?
Furturè'.
 
Che dici, che fai?
che pensi, me la dai?
Furturella.
 
Io mo moro, mo moro, mo moro, mo moro,
mo moro, mo moro, mo moro, mo moro
pe' te.
 
Io ora muoio, ora muoio, ora muoio, ora muoio,
Io ora muoio, ora muoio, ora muoio, ora muoio
per te.
 
Eh – eh – eh – eh.
Uh, quanto è bello a fá 'ammore cu te.
 
Eh – eh – eh – eh.
Uh, quanto è bello a fá 'ammore cu te.
 
Ah – ah – ah – ah – ah.
Uh, quanta vote te voglio vasá.
 
Ah – ah – ah – ah – ah.
Uh, quante volte ti voglio baciare.
 
Eh – eh – eh – eh – eh.
Uh, quant'è bello a fá 'ammore cu te.
 
Eh – eh – eh – eh.
Uh, quanto è bello fare l'amore con te.
 
Ah – ah – ah – ah – ah.
Uh, quanta vote te voglio vasá.
 
Ah – ah – ah – ah – ah.
Uh, quante volte ti voglio baciare.
 
'Sta bella schiòcca
de rose scicche,
Furturè'.
 
Questa bella guancia
di rose chic,
Furturella.
 
Ca tiene 'mmocca,
chisà a chi attocca,
Furturè'.
 
Che hai in bocca,
chissà a chi tocca,
Furturella.
 
Che dice, che faje?
……………………..
 
Che dici, che fai?
…………………..
 
'Sta bionda trezza
chiena 'e bellizze,
Furturè'.
 
Sta bionda treccia
piena di bellezze,
Furturella.
 
Mme fa ascí pazzo,
guardá nun pòzzo,
Furturè'.
 
Mi fa impazzire,
guardare non posso,
Furturella.
 
Che dice, che faje?
……………………..
 
Che dici, che fai?
…………………..
 
Miette 'sta mana,
ca tocca e sana,
Furturè'.
 
Metti questa mano,
che tocca e guarisce,
Furturella.
 
'Ncopp'a 'sta spina,
ca mm'arruvina,
Furturè'.
 
Su questa spina,
che mi rovina,
Furturella.
 
Che dice, che faje?
……………………..
Che dici, che fai?
…………………..

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aiuto

2003-2016 © Napoligrafia