VIENEME 'NZUONNO


(Benedetto, Zanfagna – 1959)


 
E pass' 'o tiempo
sunnanno ll'ammore,
sultanto ll'ammore.
E nun s'arrènne stu core,
penzanno, aspettanno a te.
Pure 'a vernata fredda
se ll'accarezza 'o sole.
Ma 'o sole,
'o sole mio, addó' sta?
 
E passa il tempo
sognando l'amore,
soltanto l'amore.
E non si arrende questo cuore,
pensando, aspettando te.
Anche l'inverno freddo
è accarezzato dal sole.
ma il sole,
il mio sole, dov'è?
 
Viéneme 'nzuonno sì,
viéneme 'nzuonno.
Nun mme scetà,
famme 'mpazzì
'nzieme cu'tté.
Mme pare overo ca sì turnata
comm'a na vota
abbracciata cu'mmé.
Ammore, ammore mio.
Sento ancora dint' 'e vvene,
'o desiderio e 'o bbene,
damm' 'a mano, damme 'o core.
Io voglio sulo a te.
Viéneme 'nzuonno, sì,
viéneme 'nzuonno,
te voglio dì:
"'O sole mio si' tu".
 
Vienimi in sogno, sì,
vienimi in sogno.
Non mi svegliare,
fammi impazzire
insieme a te.
Non mi sembra vero che sei tornata
come una volta
abbracciata a me.
Amore, amore mio.
Sento ancora nelle vene,
il desiderio e il bene,
dammi la mano, dammi il cuore.
Io voglio solo te.
Vienimi in sogno, sí,
vienimi in sogno,
ti voglio dire:
"Il mio sole sei tu".
 
Facimmo pace.
Nun 'mporta 'o ppassato,
ce sta nu dimane.
Io conto 'e juorne suffrenno,
vulenno sultanto a te.
'Sta vita nun è vita
si nun ce sta ll'ammore
e 'ammore,
'ammore mio si' tu.
 
Facciamo pace.
Non mi importa il passato:
c'è un domani.
Conto i giorni soffrendo,
volendo solo te.
Questa vita non è vita
se non c'è l'amore
e l'amore,
l'amore mio sei tu.
 
Viéneme 'nzuonno, sì,
…………………………

Voglio sunnà,
'nzieme cu'tté voglio sunnà.
Vienimi in sogno, sì,
………………………

Voglio sognare,
voglio sognare insieme a te.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aiuto

2003-2016 © Napoligrafia