5a giornata

Cavani regala la qualificazione al Napoli

AIK battuto nel finale dopo una partita sofferta

europa league
gio 22/11/12

AIK SOLNA

NAPOLI

stadio Rasunda Stadion
28552 spettatori
aik napoli  
arbitro Hategan 6
guardalinee Nicae – Sovre
Dan Tudor – Coltescu
quarto uomo Ghinguleac

1

2

 
     
gol 35′pt Danielsson gol 20′pt Dzemaili  
ammonizione Moro gol 48′st Cavani (r)  
ammonizione Backman espulsione 39′st Aronica  
ammonizione Cavani  
ammonizione Behrami  

AIK SOLNA (3-4-1-2): Turina, Lorentzson, Karlsson, Backman, Johansson, Lundberg, Danielsson, Moro, Quaison (31′st Karikari), Borges, Bangura.
Panchina: Stamatopoulos, Persson, Tjernstrom, Gustavsson, Ozkan, Majstorovic. Allenatore: Alm.
NAPOLI (3-4-1-2): Rosati, Gamberini, Aronica, Britos, Mesto (19′st Zuniga), Behrami, Donadel (17′st Inler), Dossena, Dzemaili (28′st Hamsik), Vargas, Cavani.
Panchina: De Sanctis, Cannavaro, Maggio, El Kaddouri. Allenatore: Mazzarri.


Alla fine, ci pensa ancora Cavani. Un lampo al terzo minuto di recupero del secondo tempo e qualificazione guadagnata con una partita di anticipo, complice anche il contemporaneo pareggio tra PSV Eindhove e Dnipro.
Alm scheria la formazione tipo, deciso a sconfiggere gli azzurri per rimettere in gioco il discorso qualificazione. Mazzarri, invece, opta per un turnover leggero. In campo Cavani, squalificato per la prossima partita di campionato, insieme a Vargas, mentre a centrocampo Mesto e Dossena vengono schierati a presidiare le fase, con Behrami e Donadel centrali e Dzemaili a fare le veci di Hamsik. In difesa, Aronica e Britos affiancano l’unico dei titolari, Gmaberini. In porta Rosati.
Il Napoli parte bene, con Vargas più vivace del solito, anche se le condizioni del campo di gioco non agevolano gli azzurri nel costruire azioni pericolose. Ma al 19’, i partenopei colpiscono in contropiede: Cavani se ne va sulla fascia sinistra e il suo cross, deviato, si impenna e raggiunge Dzemaili che, al volo di sinistro, riesce a trovare una buona coordinazione e a trafiggere il portiere avversario. Dopo il gol, il Napoli si rilassa troppo e comincia a prestare il fianco agli attacchi degli svedesi. Al 25’, Bangoura, il migliore dei suoi, anticipa Aronica al limite dell’area, ma il suo tiro termina di poco a lato. Dieci minuti dopo, invece, arriva il pareggio, con Danielsson che, dal limite dell’area trova un gran colpo di testa che scavalca Rosati e si infila sotto la traversa all’altezza del secondo palo.
Nel secondo tempo è ancora l’AIK ad avere in mano le redini del gioco e, dopo un sussulto di Cavani al 5’, Gamberini è costretto agli straordinari per due volte consecutive, prima per disturbare Bangoura e, poi, per fermare Borges, entrambi arrivati troppo vicini alla porta difesa da Rosati. Al 17’ entra Inler per Donadel, con lo svizzero subito protagonista con un tiro dal limite dell’area che termina di poco a lato. Al 20’, dopo l’ingresso di Zuniga per Mesto, il Napoli va vicinissimo al raddoppio, con Vargas, che sfrutta una sponda di testa di Dzemaili, ma il portiere avversario è bravo e si salva in corner. Al 27’ entra anche Hamsik per Dzemaili, ma non succede nulla fina al 40’, quando Aronica, dopo aver svirgolato un rilancio, ferma Bangoura lanciato verso la porta; l’arbitro opta per la chiara azione da gol ed espelle il difensore napoletano. Ma quando sembrava ormai tutto finito e la partita avviata verso il pareggio, Cavani, servito nello spazio da Vargas, affronta la difesa avversaria palla al piede e viene atterrato in area. Dal dischetto, l’attaccante uruguaiano non sbaglia e regala la qualificazione al Napoli.
Così Mazzarri e il Napoli potranno davvero dedicarsi solo al campionato, visto che la prossima partita europea potrà essere giocata senza troppi patemi. Ciò non toglie che serve ancora qualche rinforzo, le riserve sono troppo distanti dal livello dei titolari.
 
ROSATI 6
GAMBERINI 6
ARONICA 4.5
BRITOS 6
MESTO 6 (19′st Zuniga 6)
BEHARAMI 6.5
DONADEL 5.5 (17′st Inler 6)
DOSSENA 5.5
DZEMAILI 6.5 (28′st Hasmik sv)
VARGAS 5.5
CAVANI 7
MAZZARRI 6

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aiuto

2003-2016 © Napoligrafia