SUSPIRANNO NA CANZONE


(E. De Mura, R. Ruocco – 1956)


 
Mo lùceno, pe'mmé, stelle a migliara.
'E stelle cchiù lucente 'e tutt' 'e ssere.
I' porto nu mistero dint' 'o core
'mpastato 'e sciure, lacreme e suspire.
Mo lùceno, pe'mmé, stelle a migliara.
 
Ora splendono, per me, stelle a migliaia.
Le stelle più brillanti di tutte le sere.
Io porto un mistero nel cuore
mischiato con fiori, lacrime e sospiri.
Ora splendono, per me, stelle a migliaia.
 
Mme ne vogl'ì pe' viche e vecarielle,
suspiranno na canzone
cu 'o mandulino.

S'aràpeno feneste e fenestelle
e s'affaccia chi durmeva
a suonno chino.

Chi allucca, chi mme dice: "'A vuó' fernì?",
"Guaglió'!!!", "Mannaggia…"
"Ccà s'ha da durmì".
 
Voglio andare per vicoli e vicoletti,
sospirando una canzone
con il mandolino.

Si aprono finestre e finestrelle
e si affaccia chi dormiva
profondamente.

Chi urla, chi mi dice: "La vuoi finire?",
"Ragazzo!!!, "Mannaggia…"
"Qui si deve dormire".
 
Mme perdunate, amice,
ma v'aggi' 'a fà sapé
ca i' sóngo assaje felice
e ca nisciuno è cchiù felice 'e me.
 
Perdonatemi, amici,
ma vi devo far sapere
che sono molto felice
e che nessuno è più felice di me.
 
Amice, chiaro e tunno
i' mo ve ll'aggi' 'a dì,
'a femmena cchiù bella 'e tutt' 'o munno
mm'ha ditto "sì".
 
Amici, chiaro e tondo
io ora ve lo de vo dire,
la donna più bella di tutto il mondo
mi ha detto "sì".
 
Lle sóngo state attuorno ciento amante.
Ll'hanno fatto vedé, comm' 'int' 'e cunte,
palazze d'oro e perle 'e ll'Oriente.
Ca mme vò' bene nun se só' cunvinte.
Lle sóngo state attuorno ciente amante.
 
Le sono stati attorno cento amanti.
Le hanno fatto vedere, come nei racconti,
palazzi d'oro e perle d'Oriente.
Che mi vuole benne non si sono convinti.
Le sono stati attorno cento amanti.
 
Mme ne vogl'ì pe' viche e vicarielle,
…………………………………………

Chi allucca, chi mme dice: "'A vuó' ferní?",
"Guaglió'!!!", "Mannaggia…"
"Ccà s'ha da durmì".
Voglio andare per vicoli e vicoletti,
……………………………………….

Chi urla, chi mi dice: "La vuoi finire?",
"Ragazzo!!!, "Mannaggia…"
"Qui si deve dormire".

Un commento su “Suspiranno na canzone

  1. Vi ringrazio per questo testo!
    Lungo tempo ero alla ricerca di questa canzone!
    Mi ricordo che Tony Bruni l’ha cantato in una trasmissione
    televisiva. Queste vecchie canzoni sono cosi belle!
    Mi sembra che – rispetto alle canzoni più moderne – il suo
    stile non è cambiato molto.
    Stupente!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aiuto

2003-2016 © Napoligrafia