facciata chiesa di santa maria incoronataLa chiesa di Santa Maria Incoronata è ubicata in via Medina. [mappa]
La sua fondazione risale al 1352, per ricordare l’incoronazione dei nuovi sovrani Giovanna I d’Angiò e Luigi Ludovico di Taranto. I due si sposarono proprio in questa chiesa e, nell’occasione, la regina donò una spina della corona di Cristo che aveva ricevuto dal re di Francia. La reliquia è rappresentata anche nel portale d’ingresso e l’episodio conferì alla struttura anche il nome di “Incoronata”.
Insieme alla chiesa venne costruito anche un ospedale e l’intera struttura, dal 1378, fu affidata all’ordine dei Certosini di San Martino fino al XVI secolo. Durante i secoli, della struttura originaria si salvarono la navata e il portico esterno, mentre il luogo di culto fu riaperto nel 1700. In seguito, i restauri del 1925 e del 1961, hanno eliminato le coperture barocche e riportato in luce l’originaria struttura gotica, permettendo di ritrovare anche i resti di due campanili e di affreschi medievali.