A ME ME PIACE ‘O BLUES


musica Pino Daniele, Gigi De Rienzo testoPino Daniele data1980


 
A me me piace ‘o blues
e tutt’ ‘e juorne aggi’ ‘a cantà,
pecchè so’ stato zitto
e mo è ‘o mumento ‘e me sfucà.
Sono volgare e so
che nella vita suonerò
pe chi tene ‘e complessi e nun ‘e vo’.
 
A me piace il blues
e tutti i giorni devo cantare,
perchè sono stato zitto
e ora è il momento di sfogarmi.
Sono volgare e so
che nella vita suonerò
per chi hai i complessi e nun li vuole.
 
A me me piace ‘o zuccaro
ca scenne ‘int’ô ccafè
e cu ‘na presa d’annice,
ma chi è meglio ‘e me?
Tengo ‘a cazzimma e faccio
tutto quello che mi va,
pecchè so’ blues e nun voglio cagnà.
 
A me piace lo zucchero
che scende nel caffè
e con un po’ d’anice,
ma chi sta meglio di me?
Ho la cazzimma e faccio
tutto quello che mi va,
perchè sono blues e non voglio cambiare.
 
Ma po nce resta ‘o mare
e ‘a pacienza ‘e suppurtà
‘a gente ca cammina
‘mmiez’â via pe sbraità.
I’ vengo appriesso a te
pecchè so’ nato cca.
Sai che so’ niro niro,
ma nun te pozzo lassà.
 
Ma poi ci rimane il mare
e la pazienza di sopportare
la gente che cammina
per la strada per sbraitare.
Io vengo con te
perchè sono nato qua.
Sai che sono nero nero,
ma non ti posso lasciare.
 
A me me piace chi dà ‘nfaccia
senza ‘e se fermà,
chi è tuosto e ppo s’arape
pecchè sape c’ha dda dà.
Aiza ‘o vraccio ‘e cchiù
pe nun te fà ‘mbruglià
e dalle ‘nfaccia senza ‘e te fermà.
 
A me piace chi colpisce in faccia
senza fermarsi,
chi è duro e poi si apre
perchè sa che si deve dare.
Alza il braccio di più
per non farti imbrogliare
e colpisci in faccia senza fermarti.
 
A me me piace ‘o blues
e tutt’ ‘e juorne aggi’ ‘a cantà,
pecchè m’abbrucia ‘nfronte
‘e ‘na manera aggi’ ‘a sfucà.
Sono volgare e so
che nella vita suonerò
so’ blues, astregno ‘e diente e sono mo.
 
A me mi piace il blues
e tutti i giorni devo cantare,
perchè mi brucia in fronte
in qualche modo devo sfogare.
Sono volgare e so
che nella vita suonerò
sono blues, stringo i denti e ora suono.
 
Ma po nce resta ‘o mare
……………………
 
Ma poi ci rimane il mare
……………………
 
E sono mo,
sono mo,
sono mo…
E ora suono,
ora suono,
ora suono…

La canzone fa parte di "Nero a metà", terzo album in studio di Pino Daniele. Il brano viene riproposto, con nuovi arrangiamenti, in “Yes I Know My Way – The Best Of” (1998), “Ricomincio da 30″ (2008) e “Boogie Boogie Man”(2010). Versioni live, invece, si trovano in “E Sona Mò” (1993) e “Nero a metà Live – Il concerto – Milano 22 dicembre 2014″ (2015).

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aiuto

2003-2021 © Napoligrafia