COMME A 'NA FRONNA


musicaSalvatore Gambardella testoVittorio Fortunato Guarino data1902


 
I' tengo dint'ô core
stampata 'na parola:
"Maria", che nnomme d'oro…
e chi s' 'o scorda cchiù.
 
Io ho nel cuore
stampata una parola:
"Maria", che nome d'oro…
e chi se lo dimentica più.
 
Comme a 'na fronna
ce so' caduto,
me so' perduto,
Marì, pe tte.
Comme a 'na fronna
ce so' caduto,
me so' perduto,
Marì, pe tte.
 
Come una foglia
Ci sono caduto,
mi sono perso,
Maria, per te.
Come una foglia
Ci sono caduto,
mi sono perso,
Maria, per te.
 
Maria è 'sta parola,
dice capille nire,
è bbella comm'ô sole,
'st'uocchie so' 'nfronte a mme.
 
Maria è questa parola,
dice capelli neri
è bella come il sole,
questi occhi sono di fronte a me.
 
Comme a 'na fronna
………………
 
Come una foglia
………………
 
Quanto te voglio bbene,
Maria mia, Maria.
Si ammore è vita 'e pene,
voglio penà pe tte.
 
Quanto ti voglio bene,
Maria mia, Maria.
Se amore è vita di pene,
voglio penare per te.
 
Comme a 'na fronna
………………
Come una foglia
………………

Tra le interpretazioni di questa canzone, ricordiamo quelle di Joe Masiello ed Enzo De Muro Lomanto.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aiuto

2003-2021 © Napoligrafia