MISTER NAPULE


musicaTarcisio Fusco testoCarlo Da Vinci data1957


 
Ll'ata sera a Brucculina
me ne jevo chiano chiano,
'nu guaglione americano
me venette a salutà.
 
L'altra sera a Brooklyn
camminavo piano piano,
un ragazzo americano
mi venne a salutare.
 
M'abbracciaje e me dicette
"You spusare, you cantante",
io so' figlio 'e 'n'emigrante
che nascette a Napoli.
 
Mi abbracciò e mi disse
"You sposare, you cantante",
io sono figlio di un emigrante
che nacque a Napoli.
 
Mister Napule, Mister Napule,
pure all'estero, tu faje cantà napulitano.
Core e anema se cunzolano
quanno sentono 'sti ccanzuncelle chiano chiano.
 
Mister Napoli, Mister Napoli,
anche all'estero, tu fai cantare napoletano.
Cuore e anima se allietano
quando sentono queste canzonette piano piano.
 
Uè, uè… fronna 'e limone1
Uè, uè… funiculà.
cu 'sti mmuseche tu ce ne puorte 'e nustalgia.
Voce 'e Napule, core 'e Napule,
Mister Napule, ce faje sunnà Santa Lucia.
Good bye, uè uè, au revoir, Mister Napule.
 
Uè, uè… foglia di limone1
Uè, uè… funiculà.
con queste musiche tu ce ne porti di nostalgia.
Voce di Napoli, cuore di Napoli,
Mister Napoli, ce fai sognare Santa Lucia.
Good bye, uè uè, au revoir, Mister Napoli.
 
Uè, Uè… fronna 'e limone
………………………
Mister Napule.
Uè, Uè… foglia di limone
………………………
Mister Napoli.

Il brano fu lanciato da Aurelio Fierro.
1 La "stesa" o "canto a distesa" è un canto a voce spiegata con il quale si eseguivano brani senza accompagnamento musicale. Nasce soprattutto come canto dei contadini che accompagnavano con la voce il lavoro nei campi o lo usavano come mezzo di comunicazione a distanza con altri gruppi. In altre occasioni, invece, il canto era un modo per attirare gli abitanti dei borghi limitrofi alle sagre di paese. Anche i detenuti, per comunicare con l'esterno dalle finestre del carcere, utilizzavano la stessa tecnica improvvisando dei versi. Solitamente i testi iniziavano con i versi "fronne 'e limone", oppure "frunnella aruta" e, proprio per questo, il "canto a distesa" è identificato anche con il detto popolare di "canto a fronna 'e limone".

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aiuto

2003-2021 © Napoligrafia