'NA MUSICA


musicaDomenico Modugno testoAntonio Pugliese data1961


 
Sulo sulo me ne vaco
senza manco 'nu penziero
pe 'sti strade senza sole,
pe 'sti strade furastiere,
quanno 'mpruvvisamente
'na musica se sente…
'Na musica… 'na musica…
ched è 'sta musica?
 
Da solo me ne vado
senza nemmeno un pensiero
per queste strade senza sole,
per queste strade forestiere,
quando improvvisamente
una musica si sente…
Una musica… una musica…
Cos'è questa musica?
 
Pecchè chesta musica
me porta luntano,
luntano addò nun voglio cchiù turnà?
Pecchè chesta canzone
me sceta 'na pena,
'na pena che io credevo 'e me scurdà?
 
Perchè questa musica
mi porta lontano,
lontano dove non voglio più tornare?
Perchè questa canzone
mi sveglia una pena,
una pena che io credevo di dimenticare?
 
E ciento… e ciento voce
pe ciento strade ca vanno a mare.
'Na voce… 'a voce toja
ca chiamma ancora a me.
Pecchè chesta musica
me porta luntano?
Pecchè 'sta voglia 'e chiagnere me vene?
 
E cento… cento voci
per cento strade che vanno a mare.
Una voce… la voce tua
che chiama ancora me.
Perchè questa musica
mi porta lontano?
Perchè questa voglia di piagnere mi viene?
 
E ciento… e ciento voce
………………………..
E cento… cento voci
………………………..

Il brano fu presentato al Giugno della Canzone Napoletana, manifestazione che si svolse al Teatro Mediterraneo il 24 e 25 giugno, con finalissima il 2 luglio 1961. Nell’occasione fu cantata da Miranda Martino e Joe Sentieri, piazzandosi al sesto posto. In seguito la canzone fu incisa anche dallo stesso Modugno.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aiuto

2003-2021 © Napoligrafia