'O TRAMONTO 'E LL'AMMORE


musicaFelice Genta testoAldo Fiorini data1959


 
Chesto sî stato tu,
'o tramonto 'e ll'ammore.
Che me ne faccio cchiù,
tutt' 'o bbene 'e 'stu core.
 
Questo sei stato tu,
il tramonto dell'amore.
Che me ne faccio più,
tutto il bene di questo cuore.
 
Ll'urdemo vaso, 'nu vaso ardente,
po m'hê lassato.
E io triste, sulo e senza 'e te,
me 'ncatenavo appriesso a te perdutamente.
 
L'ultimo bacio, un bacio ardente,
po mi hai lasciato.
E io triste, solo e senza di te,
mi incatenavo dietro di te perdutamente.
 
Chesto sî stato tu,
'o tramonto 'e ll'ammore.
Pecchè quanno 'stu sole se ne more,
io penzo sempe c'aggio perso a te.
 
Questo sei stato tu,
il tramonto dell'amore
Perchè quando questo sole muore,
io penso sempre che ho perso te.
 
L'urdemo appuntamento â riva 'e mare,
'e raccuntavo 'e ccose meje cchiù care.
ma inutilmente, indifferente,
tu nun pensave a me.
 
L'ultimo appuntamento in riva al mare,
le raccontavo le cose mie più care.
ma inutilmente, indifferente,
tu non pensavi a me.
 
Ll'urdemo vaso, 'nu vaso ardente,
po m'hê lassato.
e io triste, sulo e senza 'e te,
me 'ncatenavo appriesso a te perdutamente.
 
L'ultimo bacio, un bacio ardente,
po mi hai lasciato.
e io triste, solo e senza di te,
mi incatenavo dietro di te perdutamente.
 
Chesto sî stato tu,
'o tramonto 'e ll'ammore.
Pecchè quanno 'stu sole se ne more,
io penzo sempe c'aggio perso a te.
 
Questo sei stato tu,
il tramonto dell'amore
Perchè quando questo sole muore,
io penso sempre che ho perso te.
 
Sulo a te…
Sulo a te…
Solo te…
Solo te…

Il brano fu lanciato da Mario Trevi.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aiuto

2003-2021 © Napoligrafia