SURRIENTO D' 'E 'NNAMMURATE


musicaLino Benedetto testoEnzo Bonagura data1950


 
Loggia 'e Surriento,
tu, 'nnanz'ô specchio 'e 'stu mare,
'na gran signora
ca se 'ntulètta mme pare.
 
Terrazza di Sorrento,
Tu, davanti allo specchio di questo mare,
una gran signora
che si trucca, mi sembri.
 
Aria 'e Surriento,
saglie da 'e vville addurose.
Ca vònno, 'e spose,
'e sciure 'arancio addurà.
 
Aria di Sorrento,
sali dalle ville profumate.
Perchè vogliono, le spose,
odorare i fiori d'arancio.
 
Surriento, Surriento, Surriento
d' 'e 'nnammurate.
Te saccio p' 'e bbracce abbracciate
cu 'a felicità.
Te sanno 'e nnuttate d'argiento
d' 'e sserenate,
Surriento
d' 'e vvócche vasate,
d' 'e mmane astrignute
pe ll'eternità.
 
Sorrento, Sorrento, Sorrento
degli innamorati.
Ti conosco per le braccia abbracciate
con la felicità.
Ti conoscono le notti d'argento
delle serenate,
Sorrento
delle bocche baciate,
delle mani strette
per l'eternità.
 
Cielo 'e Surriento,
purtaje, pe tte, chesta seta,
'nu brigantino,
ca jéva 'a ll'India a Gaeta.
 
Cielo di Sorrento,
portò, per te, questa seta,
un brigantino,
che andava dall'India a Gaeta.
 
Mare 'e Surriento,
addó truvaje 'stu culore,
chillu pittore
ca te venette a pittà?
 
Mare di Sorrento,
dove trovò questo colore,
quel pittore
che venne a dipingerti?
 
Surriento, Surriento, Surriento
……………………………………
 
Sorrento, Sorrento, Sorrento
………………………………….
 
Te sanno 'e nnuttate d'argiento
d' 'e sserenate.
Surriento, Surriento, Surriento
d' 'e 'nnammurate.
Ti conoscono le notti d'argento
delle serenate.
Sorrento, Sorrento, Sorrento
degli innamorati.

Tra le interpretazioni di questa canzone, ricordiamo quelle di Pina Lamara, Alberto Berri, Enzo Del Forno, Alberto Amato, Luciano Virgili, Mario Trevi, Franco Ricci, Nilla Pizzi, Claudio Villa, Sergio Bruni, Fausto Cigliano, Giacomo Rondinella, Roberto Murolo e Mario Merola.

4 commenti su “Surriento d’ ‘e ‘nnammurate

  1. A mio parere una delle canzoni napoletane più sentimentale e più profonda per
    esprimere un vero e profondo amore sia per il luogo che per le parole molto profonde .

  2. Questa canzone è fatta per gli innamorati!
    E per il caso che avrò trovato il vero amore: dovrei forse
    passare una settimana a Surriento insieme a la
    mia moglie!
    È meravigliosa l’ambiente: crescono soprattutto i limoni
    e la vista sul mare..
    E poi .. le parole e l’armonia di questa canzone contribuiscono a creare stu scenario!

  3. buonasera sono ANTONIO DA GAETA,FORSE QUASI NESSUNO Sà LA VERA STORIA DI QUESTO BRANO EBBENE QUESTA POESIA PERCHè TALE ERA POI FU MUSICATA LA SCRISSE MIO NONNO VINCENZO PALERMO E IN ORIGINE ERA GAETA DE NAMMURATE QUANDO LA COMPRARONO GLI DISSERO CHE GAETA VENIVA SOSTITUITA DA SORRENTO, E MIO NONNO DISSE CHE ALMENO IN UN PUNTO DELLA CANZONE DOVEVA COMPARIRE LA PAROLA GAETA ALTRIMENTA NON ACCETTAVA PROVATE A FARE UNA RICERCA MA CREDO CHE NON SI TROVI NULLA QUESTA è LA VERITà SU UNA DELLE PIù BELLE CANZONI NAPOLETANE GRAZIE ANTONIO

  4. “Napule è tutta na canzone” cu o
    ” Vommero, Pusilleco, Marechiaro, Surriento e Positano” se culleno i poeti e scrivono capolavori linguistici mondiali.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aiuto

2003-2021 © Napoligrafia