SERMATARO

‘O sermatoro era il venditore di verdura e ortaggi.
In origine, era detto padulano, poiché era originario della pianura intorno a Napoli dove le verdure venivano coltivate in modo simile a quello delle paludi vicino a Parigi. Si svegliava di buonora e, con il suo carico di prodotti della terra, si avviava verso la città con un carretto trainato da un asino. Solitamente, il padulano chiudeva la merce in una grossa sacca di paglia intrecciata, detta sarma, da cui prese definitivamente il nome di sermataro.


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aiuto

2003-2021 © Napoligrafia