LA NOVA GELOSIA


dataXVIII sec


 
Fenesta co' 'sta nova gelosia,
tutta lucente
de centrella d'oro,
tu m'annascunne
nennerella bella mia.
Lassamela vedè
si no me moro.
 
Finestra con questa nuova gelosia,
tutta brillante
col chiodino d'oro,
tu mi nascondi
la bella amata mia.
Lasciamela vedere
se no muoio.
 
Fenesta co' 'sta nova gelosia,
tutta lucente
de centrella d'oro.
 
Finestra con questa nuova gelosia,
tutta brillante
col chiodino d'oro.
 
Fenesta co' 'sta nova gelosia,
tutta lucente
de centrella d'oro,
tu m'annascunne
nennerella bella mia.
Lassamela vedè
si no me moro.
Lassamela vedè
si no me moro.
Finestra con questa nuova gelosia,
tutta lucente
col chiodino d'oro,
tu mi nascondi
la bella amata mia.
Lasciamela vedere
se no muoio.
Lasciamela vedere
se no muoio.

Il brano, di autore anonimo, venne riscoperto e valorizzato da Roberto Murolo che, nel 1963, lo inserì nella prima delle sue raccolte di canzoni napoletane. Tra le altre interpretazioni, ricordiamo quelle di Angelo Branduardi, Massimo Ranieri, Fabrizio De Andrè e Diodato.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aiuto

2003-2021 © Napoligrafia