VIENTO


musica testoPino Daniele data1979


 
Viento,
scioscia stanotte,
trase pe sotto
e fatte sentì.
 
Vento,
soffia stanotte,
entra da sotto
e fatti sentire.
 
Viento,
viento,
viento nce resta
pe ce 'ncazzà.
 
Vento,
vento,
vento ci resta
per incazzarci.
 
Viento,
trase 'int'ê ppiazze,
rump'e ffeneste
e nun te fermà.
 
Vento,
entra nelle piazze,
rompi le finestre
e non ti fermare.
 
Viento,
viento,
puorteme 'e vvoce
'e chi vo' alluccà.
 
Vento,
vento,
portami le voci
di chi vuole urlare.
 

La canzone fa parte di "Terra Mia", secondo album in studio di Pino Daniele. Del brano esistono altre due versioni, inserite, con arrangiamenti diversi, negli album “Sotto ‘o sole” (1991) e “Ricomincio da 30″ (2008).

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aiuto

2003-2021 © Napoligrafia